Proventi per violazioni Codice della Strada

Pubblicazione della relazione sui proventi ex art.142, comma 12 quater, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 in apposita sezione del sito internet istituzionale L’art.142, comma 12 quater, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 prevede per tutti gli Enti locali  l’obbligo di rendicontare, entro il termine del 31 maggio di ciascun anno, i proventi relativi alle violazioni del Codice della strada dell’esercizio precedente. Le recenti modifiche normative al predetto art 142, comma 12 quater, del D.Lgs n. 285/92 apportate dal D.L. 10 settembre 2021, n.121, convertito, con modificazioni, dalla L. 9 novembre 2021, n.156 hanno introdotto l’obbligo, in capo a ciascun ente locale, di pubblicare la relazione sui proventi in apposita sezione del proprio sito internet istituzionale entro trenta giorni dalla trasmissione.
Pubblicato in V Settore
Nel corso del 2021 sono state circa 200 le persone sanzionate per abbandono illecito di rifiuti e 37 quelle denunciate per la mancata bonifica dei siti: sequestrate aree per un totale di 5000 metri quadrati. L'attività di contrasto delle forze dell'ordine si svolge con pattugliamenti e monitoraggio attraverso le foto-trappole: presso la Polizia Locale il controllo ambientale è svolto dalla Sezione controllo del territorio, diretta dal commissario capo Angelo Tragni. L'anno scorso sono stati effettuati circa 300 sopralluoghi da cui sono emersi una cinquantina di siti dove sono depositati anche materiali altamente inquinanti.
Pubblicato in Notizie
Con una operazione di controllo del territorio sia in centro che in periferia, protrattasi per quattro mesi, utilizzando fototrappole di ultima generazione, con appostamenti ed attività info-investigativa di carattere tributario presso gli uffici comunali, la Polizia Locale ha individuato oltre 50 persone (alcune provenienti da città limitrofe) che hanno abbandonato rifiuti nelle periferie di Altamura: cassette di polistirolo, scarti di edilizia, plastica e fibre di amianto. Sono state contestate 50 violazioni di illecito amministrativo alle vigenti normative in ambito ambientale igienico-sanitario e il consequenziale obbligo di bonificare i siti inquinati. L’inottemperanza del provvedimento comporta la denuncia penale, così come accaduto ad alcune persone deferite in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria: a breve inizierà il processo a loro carico. Emblematico il caso di alcune persone di Bisceglie nella zona di via Ruvo sorprese dalla Polizia locale nel Parco nazionale dell'
Pubblicato in Notizie
La Sindaca Rosa Melodia ha conferito un encomio scritto ai due agenti della Polizia Locale, Carlo Tedesco e
Pubblicato in Notizie

Modulistica

Documenti disponibili per il download: A1 - RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI (Legge 241-90) A2 - ISTANZA DI ACCESSO CIVICO A3 - ISTANZA DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI (D.L.vo 50-2016) A4 - RICORSO AVVERSO VERBALE DI VIOLAZIONE AL CDS B1 - RICHIESTA OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE
Pubblicato in V Settore