04 Mag

Aggiornamenti casi Covid-19 ad Altamura - martedì 4 maggio

Questi i dati pervenuti oggi dal Dipartimento di Igiene e Prevenzione della ASL (relativi al periodo dal 29 aprile al 1° maggio):
 
146 nuovi positivi
269 nuovi guariti
640 casi all'attivo
08 Mag

Comunicato di allerta alla popolazione: vettore spaziale cinese

La Protezione Civile Nazionale ha comunicato che il secondo stadio del Vettore di una stazione spaziale cinese decadrà in atmosfera nelle prossime ore.

Il Vettore ha una massa di circa 18 ton.  L’Agenzia Spaziale Italiana ha previsto che la caduta dei frammenti è al momento prevista nella notte tra sabato 8 maggio e domenica 9 maggio p.v in una fascia che ricomprende anche il territorio della regione Puglia.  Tali eventi sono assai rari e non sono codificati comportamenti di autotutela. 

La Protezione Civile ritiene utile fornire alcune indicazioni utili alla popolazione affinché siano adottati comportamenti di autoprotezione. È poco probabile che i frammenti causino il crollo di edifici. Gli edifici pertanto sono da considerarsi più sicuri rispetto ai luoghi aperti. Si consiglia di stare lontani dalle finestre e porte vetrate.

I frammenti impattando sui tetti degli edifici potrebbero causare danni, perforando i tetti stessi e i solai sottostanti. Non disponendo di informazioni precise sulla vulnerabilità delle singole strutture, si può affermare che sono più sicuri i piani bassi degli edifici.

All’interno degli edifici i posti strutturalmente più sicuri, nell’eventuale impatto, per gli edifici in muratura sono le volte dei piani inferiori, i vani delle porte inserite nei muri portanti, per gli edifici in cemento armato, i luoghi nelle vicinanze delle colonne e comunque in prossimità delle pareti.

I frammenti più piccoli non sono visibili da terra prima dell’impatto.

Alcuni frammenti di grandi dimensioni potrebbero sopravvivere all’impatto. Poiché tali frammenti potrebbero contenere sostanze altamente tossiche (idrazina), chiunque avvisti tali frammenti dovrà tenersi a distanza di almeno 20 metri e segnalare il fatto alle autorità competenti.

Si allega la cartografia delle ipotesi delle traiettorie di impatto al suolo. Le stesse vanno considerato come approssimative.

07 Mag

Xylella fastidiosa - AIUTATECI A FERMARLA

Il Piano d'azione 2021, pubblicato nel Burp n. 55 del 20.04.2021, delimita le aree ai sensi dell'art. 4 del Reg. UE 2020/1201, individua le attività di sorveglianza del territorio e le procedure di monitoraggio dei vettori, nonchè le misure fitosanitarie per contrastare la Xylella fastidiosa in Puglia.

In particolare, al fine di attuare la lotta alle forme giovanili dell'insetto vettore Philaenus spumarius, noto come "sputacchina", dal 10 aprile al 10 maggio 2021 è obbigatorio in tutto il territorio regionale eseguire le lavorazioni dei terreni. La misura fitosanitaria non va applicata nei terreni con colture erbacee in atto quali cereali, proteaginos, colture orticole da pieno campo e industriali, colture foraggere e colture floricole.

Inoltre, per ridurre la popolazione dell'insetto è obbligatoria la lotta agli adulti del vettore con 2 interventi fitosanitari, da eseguirsi nelle aree delimitate rispettando un intervallo di almeno 20-25 giorni, secondo le indicazioni specifiche contenute nel piano.

L’applicazione delle misure fitosanitarie sarà oggetto di controllo e la mancata osservanza sarà oggetto ai sensi del comma 15 dell’art. 55 del D. Lgs 19/2021 di sanzione amministrativa pecuniaria da € 1.000,00 a € 6.000,00.

Scaricate gli opuscoli informativi allegati e troverete tutte le indicazioni per una corretta gestione del territorio.

07 Mag

INTERVENTI DI DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE –MAGGIO 2021

Il Servizio Ambiente informa che la Ditta Protecta srl effettuerà nel mese di MAGGIO i seguenti interventi:

  • dal 10 al 12 maggio p.v., intervento di derattizzazione sul territorio comunale;
  • dal 10 al 12 maggio p.v., intervento di disinfestazione antilarvale sul territorio comunale;
  • a partire dalle ore 23,00 del giorno 14 maggio p.v. fino alle 4,30, intervento di disinfestazione adulticida sul territorio comunale, raccomando la cittadinanza di tenere chiuse le finestre e non esporre biancheria e derrate alimentari;
  • dal 24 al 26 maggio p.v., intervento di derattizzazione sul territorio comunale;
  • dal 24 al 26 maggio p.v.., intervento di disinfestazione antilarvale sul territorio comunale;
  • a partire dalle ore 23,00 del giorno 28 maggio p.v. fino alle 4,30, intervento di disinfestazione adulticida sul territorio comunale, raccomando la cittadinanza di tenere chiuse le finistre e non esporre biancheria e derrate alimentari;

 

03 Mag

Approvato in Consiglio comunale il bilancio previsionale 2021-2023

È stato approvato, in Consiglio comunale, il Bilancio Previsionale 2021-2023. La discussione si è articolata in due sedute consiliari (29 e 30 aprile).

Non è previsto alcun aumento dei tributi. Per quanto riguarda l’IMU (Imposta Municipale Unica) la Legge di Bilancio 2021 (art. 1 commi 599 e seguenti) ha disciplinato l’esenzione per l'anno 2021 dalla prima rata, per i settori del turismo e dello spettacolo e altre misure urgenti per il settore turistico e dello spettacolo, prevedendo a favore dei Comuni una compensazione finanziaria a titolo di ristoro delle minori entrate derivanti dalle agevolazioni. Per la TARI (Tassa sui Rifiuti) nella Legge di Bilancio 2021 per i pensionati residenti all’estero è prevista per una sola unità immobiliare a uso abitativo, non locata o data in comodato d’uso, la riduzione del 50% dell’IMU e di un terzo per la TARI. Anche in questo caso è previsto un contributo compensativo a favore dei Comuni.

Prosegue la riduzione di diverse tariffe già intrapresa nel 2020: l’Amministrazione ha previsto dal 2021 la gratuità del trasporto per alcune particolari categorie di utenti che usufruiscono di prestazioni fisioterapiche.

Fondi per 23.343.152 Euro sono destinati alle politiche sociali (interventi per l'infanzia e i minori, interventi per gli anziani e per l'inclusione sociale, ma anche per le famiglie e per le imprese in difficoltà a causa della pandemia).

4.613.964 Euro è la spesa per il diritto allo studio (servizi ausiliari dell'istruzione, istruzione scolastica e prescolastica). 15.379.757 Euro sono stati stanziati per le politiche ambientali (rifiuti, gestione del verde pubblico, servizio idrico integrato, tutela, valorizzazione e recupero ambientale).

8.026.686 Euro è la cifra che sarà impiegata per i contributi agli investimenti fra cui l’adeguamento sismico della scuola “Mercadante”, l’adeguamento antincendio della scuola “A.Moro”, riqualificazione del Palazzetto dello Sport di via Manzoni, riqualificazione del campetto sportivo di via Manzoni, realizzazione di ulteriori camere per l’ostello presso il Monastero Santa Croce. È stato approvato inoltre, il Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2021-2023 e l’elenco annuale 2021.

Fra le opere inserite nell’elenco annuale del 2021 rientrano il Polo per l’Infanzia e il Polo Scolastico nel quartiere Trentacapilli, la riqualificazione della villa comunale, i tre interventi della SISUS, la valorizzazione di Cava Pontrelli, interventi di messa in sicurezza nelle scuole.

«Il Bilancio di Previsione 2021-2023 ci consente di mettere a punto una programmazione concreta del futuro, confidando nel superamento della pandemia. Continueremo ad investire in sostenibilità ambientale, crescita culturale e trasformazione urbana, cercando di dare ad Altamura un volto nuovo. La nostra priorità nel 2020, anno difficile, è stata quella di rispondere alle esigenze delle concittadine e dei concittadini. Ora ci prepariamo alla ripartenza» ha dichiarato la Sindaca Rosa Melodia.

03 Mag

Aggiornamenti casi Covid-19 ad Altamura - domenica 2 maggio 2021

Questi i dati pervenuti dal Dipartimento di Igiene e Prevenzione della ASL (dal 25 al 28 aprile):
 
189 nuovi positivi
182 nuovi guariti
763 casi all'attivo
03 Mag

Operazione “Free Waste Murgia” della Polizia Locale

Con una operazione di controllo del territorio sia in centro che in periferia, protrattasi per quattro mesi, utilizzando fototrappole di ultima generazione, con appostamenti ed attività info-investigativa di carattere tributario presso gli uffici comunali, la Polizia Locale ha individuato oltre 50 persone (alcune provenienti da città limitrofe) che hanno abbandonato rifiuti nelle periferie di Altamura: cassette di polistirolo, scarti di edilizia, plastica e fibre di amianto. Sono state contestate 50 violazioni di illecito amministrativo alle vigenti normative in ambito ambientale igienico-sanitario e il consequenziale obbligo di bonificare i siti inquinati. L’inottemperanza del provvedimento comporta la denuncia penale, così come accaduto ad alcune persone deferite in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria: a breve inizierà il processo a loro carico. Emblematico il caso di alcune persone di Bisceglie nella zona di via Ruvo sorprese dalla Polizia locale nel Parco nazionale dell'Alta Murgia mentre abbandonavano rifiuti. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi per verificare se sono riconducibili a loro episodi simili. Continuerà il monitoraggio di altri siti inquinati.
L’operazione che ha visto impegnati gli agenti della Sezione Specialistica Controllo del Territorio, guidata dal Commissario capo Angelo Tragni, è stata illustrata dal Comandante della Polizia locale Michele Maiullari e dalla Sindaca Rosa Melodia durante il Consiglio comunale del 30 aprile scorso.
30 Apr

Nuovo Polo Scolastico nel quartiere Trentacapilli - Progettazione partecipata

INTRODUZIONE AL PROGETTO
 
Obiettivo dell’intervento è realizzare un un nuovo Polo in grado di coniugare, in modo innovativo, la funzione didattica ed educativa rivolta a bambini e ragazzi con quella di luoghi aperti al quartiere e fruibili per tutta la città, in grado di fornire servizi e diventare punto di riferimento per l’intera comunità.

I due interventi programmati nel quartiere Trentacapilli, entrambi in un’area di proprietà comunale estesa circa 24.000 metri quadrati e destinata dal piano regolatore a servizi di quartiere, saranno: un Polo Innovativo per l’Infanzia (dedicato a bambini nella fascia 0-6 anni) e un nuovo Polo Scolastico destinato ad ospitare un istituto comprensivo (dedicato a bambini e ragazzi nella fascia 6-13 anni).

Il nuovo polo scolastico sarà concepito come un vero e proprio “Civic Center”, nuovo, moderno e concepito secondo gli standard educativi e formativi più evoluti, e offrirà servizi educativi e ricreativi di cui potranno beneficiare tutti i cittadini.

Il nuovo polo scolastico comprenderà spazi dedicati alla scuola primaria e spazi dedicati alla scuola secondaria di primo grado.

In particolare, al piano terra saranno allocati gli spazi ad uso collettivo (Civic Center/Auditorium/Sala riunioni/Teatro per circa 100 posti, la Palestra e la Mensa), gli spazi della scuola primaria, ossia 10 aule oltre a 5 di interciclo con una capienza di circa 250 alunni, e gli spazi di servizio connessi.

Al piano primo troveranno spazio gli ambienti dedicati alla scuola secondaria di primo grado, ossia 9 aule oltre 3 aule per attività speciali, con una capienza di circa 225 alunni, e spazi per laboratori e per la biblioteca.

Particolare attenzione sarà posta alla sistemazione delle aree esterne, e all'articolazione degli spazi connettivi che saranno concepiti quali ambienti di incontro e di scambio di esperienze.

PROGETTAZIONE PARTECIPATA

La progettazione partecipata si articola in 3 fasi

1) ORGANIZZAZIONE: Definizione delle modalità e delle tempistiche della fase di partecipazione
2) 
FASE DI DEFINIZIONE DEL FABBISOGNO: Definizione dei bisogni e degli input della comunità sul tema della scuola
3) 
FASE DI PROGETTAZIONE: Definizione di un progetto condiviso con la Comunità e con l’Amministrazione Pubblica

 

Testata Questionario Polo Scolastico4

Testata Questionario Polo Scolastico42

Testata Questionario Polo Scolastico44

Testata Questionario Polo Scolastico43


Attraverso i questionari, si intendono acquisire input ed elementi utili ad una riflessione preventiva, di supporto ad alcune scelte progettuali strategiche, che potranno influenzare il funzionamento, l'uso e la gestione del polo scolastico stesso.

Si ringrazia sin d'ora per la collaborazione e per i preziosi contributi che saranno forniti. Sarà possibile rispondere ai questionari fino a venerdì 7 maggio 2021.

L’obiettivo del percorso è di offrire informazioni e costruire consapevolezza sull’area oggetto di progettazione partecipata, al fine di elaborare progetti informati e di valore per la comunità di riferimento.
Il contributo della comunità e dei vari soggetti portatori di interessi a vario titolo, sarà prezioso per la definizione di alcuni aspetti progettuali.
Pagina 1 di 54