Venerdì, 14 Agosto 2020 17:01

Residenti temporaneamente all'estero

Gli elettori italiani residenti in Italia ma temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche, per un periodo di almeno 3 mesi, ed i loro famigliari conviventi possono votare per corrispondenza presentando domanda in carta libera. Alla domanda deve essere allegata copia del documento di riconoscimento. La richiesta deve essere inviata al Comune di iscrizione elettorale entro il 19 agosto 2020 (trentaduesimo giorno antecedente la data di voto) - art. 4 bis L. 459/2001. In fondo alla pagina il modello per presentare l'istanza.

Altro in questa categoria: « Propaganda elettorale Voto domiciliare »