Mercoledì, 11 Maggio 2022 08:22

Commemorazione per Aldo Moro e per le vittime del terrorismo

Con legge n. 56 del 4 maggio 2007, la Repubblica italiana ha riconosciuto il 9 maggio, anniversario dell'uccisione dell'onorevole Aldo Moro, quale "Giorno della memoria" dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice. Per tale ricorrenza, l'Amministrazione comunale ha organizzato un momento commemorativo per Aldo Moro e le vittime del terrorismo, in piazza Aldo Moro, con la deposizione di una corona di fiori e con dei discorsi di commemorazione.

"Fare memoria è un dovere civico e istituzionale perché la storia non va dimenticata e perché solo in questo modo possiamo tenere saldi i valori della nostra democrazia", ha ricordato la sindaca Rosa Melodia nel tratteggiare la figura di Aldo Moro.

Per ricordare la figura dello statista pugliese, è intervenuto il professor Pietro Pepe, già presidente del Consiglio regionale della Puglia. "Il suo esempio è una luce per la nostra cultura politica e per la nostra democrazia - ha sottolineato - e oggi più che mai abbiamo bisogno del suo pensiero".
 
Alla cerimonia hanno partecipato cittadine e cittadini, i comandanti delle forze dell'ordine, militari e di polizia, le associazioni dei Bersaglieri e della Polizia di Stato, associazioni culturali, il presidente del Consiglio comunale Dionigi Loiudice e altri consiglieri comunali, assessori della giunta e altri rappresentanti delle istituzioni.