Lunedì, 15 Gennaio 2024 11:35

Conclusa positivamente l'operazione di estinzione anticipata di tutti i mutui del Comune

Una delle più importanti operazioni strategiche dell’Amministrazione Petronella si è conclusa con successo. A seguito di un’apposita analisi condotta dagli uffici finanziari del Comune, era emerso come il Comune di Altamura avrebbe dovuto rimborsare, dal 2024 sino al 2043, un debito residuo di Euro 6.484.395,46 alla Cassa Depositi e Prestiti, relativi a n. 20 mutui contratti in passato e non ancora estinti. Oltre al rimborso della quota capitale di tali mutui, il Comune avrebbe inoltre dovuto sostenere un esborso, a titolo di interessi passivi, pari complessivamente ad Euro 2.595.857,74.

A fronte di tale dato, l’Assessore al Bilancio Pasquale Crapuzzo, che ha presentato e proposto al Consiglio Comunale la Delibera, che l’ha approvata a larga maggioranza, di utilizzo parziale dell’avanzo di amministrazione disponile, per estinguere anticipatamente tali debiti, fornisce ulteriori dettagli dell’operazione: “Tenuto conto di un ingente Avanzo di Amministrazione 2023 lasciato in dote al Comune dalla gestione commissariale della Dott.ssa Iaculli con l’approvazione del Rendiconto 2022, e tenuto conto che la nuova Amministrazione, nei pochi mesi a disposizione sino alla fine dell’esercizio, non avrebbe potuto utilizzare tali somme, visti i tempi tecnici necessari per perfezionare gli iter di nuove procedure di spesa, ho ritenuto razionale ed utile per la Città utilizzare parte di tale avanzo per estinguere i mutui, garantendoci una riduzione di spesa strutturale negli anni futuri”.

Il Dirigente del Settore Finanziario Francesco Faustino fornisce seguenti aggiornamenti circa l’operazione: “Negli ultimi giorni del 2023 abbiamo perfezionato gli atti tecnici e concluso con la Cassa Depositi Presiti l’operazione deliberata dal Consiglio Comunale il 17.11.2023. Abbiamo ricevuto conferma definitiva ed ufficiale dalla CDP sia in merito alla non applicazione di alcuna penale/indennizzo per l’estinzione anticipata che in ordine alla estinzione di tutte le posizioni debitorie, a partire dal 2024, che gravavano sul Comune di Altamura.

Questo ulteriore miglioramento degli indici di salute finanziaria ci consentirà per il 2024 di attenuare gli effetti negativi dell’inflazione, che ha notevolmente incrementato i costi di gestione per l’erogazione di servizi alla città, e per i quali non vi sono correlate risorse aggiuntive, né da entrate del bilancio autonomo, né da trasferimenti da parte dello Stato”.

Conclude esprimendo la sua soddisfazione il Sindaco Vitantonio Petronella: “Ringrazio il Dirigente Faustino, l’Assessore Crapuzzo, la Giunta, la maggioranza ed il Consiglio Comunale per aver condiviso questa importante operazione proposta dall’Amministrazione, che libererà risorse finanziarie non solo per il periodo del mio mandato, ma anche per la futura generazione, visto che il risparmio annuale di circa 450.000,00 euro annui riguarderà i bilanci del Comune dal 2024 al 2043.”.

Dal Palazzo di Città, 15 gennaio 2024