Siccità 2022

Con il Decreto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali del 9 agosto 2022, convertito con modificazioni dalla legge n°142 del 21 settembre 2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n°5 del 07/01/2023 con oggetto “Dichiarazione dell’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nei territori della Regione Puglia dal 1° gennaio al 30 settembre 2022”, è stata dichiarata l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi elencati a fianco delle sottoindicate province per i danni causati alle produzioni nei sottoelencati territori agricoli, in cui possono trovare applicazione le specifiche misure di intervento previste del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, e successivemodificazioni ed integrazioni: 

Bari:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre Bari:
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Barletta-Andria-Trani:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre 2022;
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Brindisi:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre2022;
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Foggia:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre2022;
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Lecce:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre2022;
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Taranto:
- siccità dal 1° gennaio 2022 al 30 settembre2022;
- provvidenze di cui all’art. 5 comma 2 lettere a) , b) ,c) , d) , nell’intero territorio provinciale.

Related items