I PROVVEDIMENTI PRINCIPALI DELLA GIUNTA COMUNALE

Di seguito i principali provvedimenti discussi ed approvati dalla Giunta Comunale:

- Con Delibera n. 90 del 30 maggio 2019 è stato adottato l'intervento per il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie a seguito di eventi calamitosi presso la palestra e locali annessi della scuola primaria “Don Milani” di Altamura dell'importo complessivo di € 98.000,00 €.

La Giunta Comunale cofinanzierà la quota di 58.000 € per la realizzazione dei lavori, così come richiesto dalla Regione Puglia al fine della definitiva assegnazione del contributo richiesto.

 

- Con Delibera n. 94 del 30 maggio 2019 è stata approvata la distribuzione dei sacchetti per la raccolta differenziata attraverso due distributori automatici che consentiranno ai titolari di utenze TARI di ritirarli in tutti i giorni della settimana e per un ampio arco temporale giornaliero.

I distributori saranno collocati presso i locali del Centro Sociale Polivalente per Anziani in Viale Martiri con i seguenti orari di apertura e chiusura tutti i giorni compresi i festivi: mattino dalle ore 9,30 alle ore 12,30 - pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 20,00; nel locale presso il parco giochi il Boschetto con ingresso da via Manzoni con i seguenti orari di apertura e chiusura tutti i giorni compresi i festivi:mattino dalle ore 7,30 alle ore 12,30; pomeriggio dalle ore 18,30 alle ore 21,30.

La società Teknoservice srl fornirà a propria cura e spese i distributori automatici e curerà l'installazione e l'approvvigionamento periodico dei sacchi (della frazione organica e della plastica) ed ogni altro onere necessario al funzionamento e al mantenimento degli stessi. L'attivazione del servizio sarà comunicata nei prossimi giorni.

 

- Con Delibera n. 97 del 4 giugno 2019 è stata approvato il Progetto di Integrazione Intergenerazionale per gli anziani, presentato dalla Cooperativa Sociale Auxilium. Le attività di laboratorio si svolgeranno presso l’unico Centro Sociale Polivalente per Anziani a titolarità privata “Bell'Età” esistente sul territorio a fronte di un cofinanziamento di 40.000 € da parte dell’Amministrazione. Le attività proposte (laboratorio di vecchi mestieri, di arte e riciclo, incontri di sensibilizzazione sui temi della sicurezza e feste danzanti) integreranno quelle che si svolgono già presso il Centro Sociale Polivalente Comunale “Simone Viti Maino” che non riesce a soddisfare la domanda di servizi che proviene dalla popolazione anziana, perché la frequenza alle varie attività non può superare, nell’arco della giornata, le 60 unità.

 

- Con Delibera n. 98 del 4 giugno 2019 c'è stata l'approvazione dei documenti di fattibilità degli interventi da inserire nell'elenco annuale 2019 da approvarsi con la variazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021. Si tratta dell'intervento di ristrutturazione del piano seminterrato e aree annesse presso la Scuola dell'Infanzia “C. Collodi” per realizzare aule dell'importo di 500.000 € dell'annualità 2019 per garantire un'adeguata collocazione degli alunni della scuola dell'infanzia “San Giovanni Bosco” le cui aule sono state oggetto, nell'ultimo periodo, di situazioni di degrado dei solai di copertura che non garantiscono un sufficiente grado di sicurezza per il loro utilizzo. Per le stesse motivazioni si dovrà procedere alla ristrutturazione e consolidamento del solaio di copertura della scuola dell'infanzia “San Giovanni Bosco” in piazza De Napoli (200.000 €). È stata approfondita e rivisitata la stima delle opere necessarie alla realizzazione dell'intervento di sistemazione viaria di via San Valentino, via San Raffaele e via S. Claudio quantificata in 470.000 €. Gli interventi sono da finanziare mediante l'applicazione dell'avanzo di Amministrazione 2018.
 

- Con Delibera n. 100 del 6 giugno 2019 è stato approvato il Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Bari, per l'iniziativa progettuale "Porta Futuro – Hub Metropolitano del lavoro e dell'innovazione sociale" per accedere ai finanziamenti ed alla realizzazione del progetto, dando mandato agli Uffici del IV Settore di predisporre gli atti per la progettazione necessaria all'attivazione del servizio di Job Center nei locali dell'ex mattatoio in via Port'Alba ed agli Uffici del VI Settore di predisporre gli interventi strutturali.