GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA

Il 20 novembre si celebra la Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. L'Amministrazione Comunale collabora con le scuole per garantire i principi fondamentali della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza: non discriminazione, superiore interesse, diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo, ascolto delle opinioni del minore. L'educazione congiunta delle famiglie, delle scuole e delle istituzioni deve favorire lo sviluppo della personalità, delle attitudini mentali e fisiche, il rispetto dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e dei principi consacrati nella Carta delle Nazioni Unite; sviluppare nelle bambine e nei bambini il rispetto dei genitori, dell'identità, dei valori culturali e nazionali del paese nel quale vivono o del paese di cui sono originari, delle altre civiltà. Tutti hanno il diritto di essere preparati ad assumere le responsabilità della vita in una società libera, di rispettare non solo l'ambiente naturale, ma anche il contesto in cui vivono in uno spirito di comprensione, di pace, di tolleranza fra tutti i gruppi etnici, nazionali e religiosi, di uguaglianza e di amicizia, perché la diversità è un valore e non un ostacolo.