CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELLA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Sarà presentato, mercoledì 14 novembre, a Bari, presso la Sala Stampa della Regione Puglia, alle ore 12, il programma delle Celebrazioni del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale che si svolgeranno ad Altamura il 24 e 25 novembre.

Le celebrazioni ricorderanno la fine di una tragica guerra e faranno rivivere anche gli accadimenti che videro la presenza di soldati dell'ex Impero Austro-ungarico prigionieri nei campi della Puglia e ad Altamura in località Casale, qui morti per malattia e sepolti in un sacrario militare nel cimitero comunale.

L'iniziativa, patrocinata dal Ministero degli Esteri, della Difesa, dal Presidente della Regione Puglia e dalla Città Metropolitana di Bari, è stata organizzata d'intesa con la Croce Nera Austriaca, da un Comitato Internazionale, nominato dal Comune di Altamura, di cui fanno parte anche l'Istituto Storico Austriaco di Roma, l'Ipasic di Bari, il Sacrario militare di Bari, l'Università degli Studi “A.Moro”, la Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, l'ABMC di Altamura e il Consolato Generale della Romania.

Interverranno l'Assessora Regionale alla Cultura Loredana Capone, il Consigliere Regionale Enzo Colonna, il Console Generale di Romania Lucretia Tanase, la Sindaca di Altamura Rosa Melodia, l'Assessore alla Cultura del Comune di Altamura Nino Perrone.