Imposta Municipale Propria - IMU

 

Il presupposto dell'IMU è il possesso di immobili (fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli).

L’IMU si calcola applicando al valore dell’immobile l’aliquota deliberata annualmente dal Comune.

L'IMU non si paga per l'abitazione principale del soggetto passivo di imposta e per gli immobili ad essa equiparati dalla legge o dal regolamento IMU comunale, ad eccezione di quelli classificati nelle categorie catastali A1, A8 e A9 che rimangono soggetti all'imposta.

I soggetti passivi dell’imposta sono i possessori di immobili, intendendosi per tali il proprietario (sono esclusi i nudi proprietari e gli affittuari di immobili) ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. È soggetto passivo dell’imposta il genitore assegnatario della casa familiare a seguito di provvedimento del giudice che costituisce altresì il diritto di abitazione in capo al genitore affidatario dei figli. Nel caso di concessione di aree demaniali, il soggetto passivo è il concessionario. Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria (leasing), il soggetto passivo è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto. In presenza di più soggetti passivi con riferimento ad un medesimo immobile, ognuno è titolare di un’autonoma obbligazione tributaria e nell’applicazione dell’imposta si tiene conto degli elementi soggettivi ed oggettivi riferiti ad ogni singola quota di possesso, anche nei casi di applicazione delle esenzioni o agevolazioni.

AVVISO

Il Centro Servizi Comunale, gestito dalla Servizi Locali S.p.a., sito in via Bari n. 110 (tel./fax 0803114594 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) - aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30 ed il martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle 18.00 - è a disposizione dei contribuenti per informazioni sulle modalità di applicazione e di calcolo dell'IMU. In conseguenza dell'attuale stato di emergenza COVID-19, in virtù delle vigenti disposizioni sanitarie, gli accessi al Centro Servizi possono essere regolamentati e/o subordinati a previo appuntamento.

Trattandosi di tributo in autoliquidazione, il supporto informativo offerto dal Centro Servizi Comunale non costituisce motivo di esonero del contribuente dalla responsabilità per i versamenti omessi, insufficienti o comunque errati.

AVVISO APERTURA UFFICIO TRIBUTI

Si comunica che gli uffici del Servizio Tributi, con accesso da Piazza Matteotti, saranno aperti al pubblico, con le modalità e le limitazioni in precedenza comunicate, dal 09 novembre 2020 e fino a nuove disposizioni, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 11.00 ed il martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle 18.00. Nel pomeriggio del giovedì gli uffici rimarranno chiusi al pubblico.

Articoli correlati (da tag)