Giovedì, 04 Marzo 2021 15:22

Programma innovativo nazionale per la qualità dell'abitare

Il Comune di Altamura intende avviare un percorso di co-progettazione partecipata per aderire al “Programma Innovativo per la qualità dell’abitare” indicando le zone che necessitano prioritariamente di interventi e misure di rigenerazione urbana. 

Alla luce delle richieste specifiche del bando il processo di costruzione delle proposte di partenariato privato sarà supportato da attività formative webinar e di coprogettazione accompagnata dal partenariato istituzionale, socio economico e del terzo settore anche al fine di stabilire la ”governance” della proposta complessiva sancita mediante Protocollo d’intesa.

A tal fine, anche alla luce dei tempi ristretti che la elaborazione della proposta intende prioritariamente avviare, nell’ambito delle aree successivamente descritte, il processo di partecipazione mediante “manifestazione di interesse” che sarà preso a riferimento per i successivi processi, necessari altresì per aprire ad una fase interlocutoria con i soggetti privati e no-profit per la costruzione condivisa del PUG;

Le aree individuate sono:
- Direttrice Piazza Santa Teresa - Palazzo dell'Acquedotto
- Zona via Carpentino 
- Zona via Lago Passarello

La scelta ricade in queste aree perché sono lì ubicati complessi di edilizia residenziale popolare ex L.167/1962, seguendo le indicazioni del programma in premessa illustrato.

È interesse ed obiettivo di questa Amministrazione Comunale mettere in atto tutte le azioni necessarie per candidare al Bando le proposte di rigenerazione urbana delle due aree individuate, che dovranno prevedere un insieme di interventi e misure, tra loro coerenti e funzionalmente connessi, per il raggiungimento degli obiettivi prefissati dal decreto e indicando gli obiettivi prioritari della strategia, le modalità principali per il loro raggiungimento anche in termini organizzativi, gestionali e temporali, promuovendo la partecipazione di operatori privati del partenariato economico e sociale. 

La strategia individuata è ulteriormente attuata, anche attraverso l’adozione di strumenti e modelli innovativi di gestione dei processi, volti a ricercare le migliori soluzioni sotto i vari aspetti che caratterizzano i processi di rigenerazione, facilitando i percorsi di condivisione e partecipazione. 

In questa ottica il percorso proposto intende coinvolgere il Partenariato economico e sociale al fine di intraprendere un lavoro comune e condiviso, da formalizzare attraverso una manifestazione d’interesse con l’obiettivo di arricchire il progetto di rigenerazione urbana promosso dall’amministrazione comunale con ulteriori progettualità. 

TAVOLI E INCONTRI DI CO-PROGETTAZIONE PARTECIPATA PROGRAMMATI:

TAVOLI ISTITUZIONALI

  • 17 febbraio 2021 ore 11.00
  • 18 febbraio 2021 ore 11.00
  • 24 febbraio 2021 ore 11.00
  • 2 marzo 2021 ore 11.00

TAVOLI CON IL PARTENARIATO SOCIO ECONOMICO

  • 19 febbraio 2021 ore 15.00
  • 24 febbraio 2021 ore 15.00
  • 26 febbraio 2021 ore 18.00
  • 2 marzo 2021 ore 15.00

WEBINAR DI APPROFONDIMENTO

  • 3 marzo 2021 ore 18.00
  • 5 marzo 2021 ore 18.00
  • 7 marzo 2021 ore 18.00

Gli incontri si terranno in videoconferenza sulla piattaforma Zoom

In considerazione dell’importanza del tema trattato, confidiamo nella partecipazione della cittadinanza.

Per approfondire:

 

Tavola disegno 1Rigenerazione