Trasporto scolastico

 

Software per la richiesta di trasporto scolastico.

N.B.: per accedere al software, è necessario accettare il "certificato di sicurezza".

 

Di seguito la GUIDA per configurare il browser ad accettare il "certificato di sicurezza".

 

L'Art. 3 del Regolamento del Trasporto Scolastico è stato modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 29 del 10.06.2019. Alla Luce delle ultime modifiche il Servizio è riconosciuto solo se rientrano nelle seguenti fattispecie:

Il servizio di trasporto scolastico è garantito esclusivamente per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, residenti nelle zone extraurbane o periferiche, iscritti alle scuole più vicine alla residenza:

A) coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e nelle zone periferiche che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra Via Bari (numeri pari) prolungamento Via IV Novembre (numeri pari) fino a Via Santeramo (numeri dispari) prolungamento via Fontanelle (numeri pari) potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie "Aldo Moro" e "Garibaldi" e la scuola Secondaria di Primo grado "Padre Pio";

B) coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra via Santeramo (numeri pari) prolungamento via Fontanelle (numeri dispari), fino a Via Manzoni (numeri pari), potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso la scuola primaria "San Giovanni Bosco" e "Don Lorenzo Milani" e la scuola secondaria di Primo grado "Tommaso Fiore".

C) coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra via Manzoni (numeri dispari), fino a via Cimitero (numeri dispari), potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie "IV Novembre" e "San Francesco D'Assisi" e le scuole secondarie di primo grado "Pacelli" e "Mercadante"

D) coloro che risiedono nelle zone extraurbane del territorio comunale e in quelle che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina nella zona ricompresa tra Via Cimitero (numeri pari)fino a via Bari (numeri dispari) prolungamento via IV Novembre (numeri dispari) potranno usufruire del servizio di trasporto scolastico se il minore sarà iscritto presso le scuole primarie "Roncalli" e "Calcutta" e la scuola secondaria di primo grado "Ottavio Serena";

Hanno titolo ad usufruire del servizio:

  • gli alunni iscritti alle scuole primarie della città, residenti nelle zone extraurbane e zone periferiche del territorio comunale che distano oltre un chilometro dalla sede scolastica più vicina;

  • gli alunni iscritti alle scuole secondarie di primo grado della città, residenti nelle zone extraurbane e zone periferiche del territorio comunale che distano oltre due chilometri dalla sede scolastica più vicina.

Non sarà consentito pertanto l’accesso all’utente iscritto in una scuola diversa, fatta salva l’ipotesi di posti disponibili sugli scuolabus e a condizione che sia rispettato il percorso già stabilito nei limiti di quelli fissati dal capitolato speciale d'appalto.

Gli alunni iscritti presso un Istituto Scolastico che, nel corso del loro percorso formativo, stabiliscono una residenza differente, avranno diritto al servizio di trasporto scolastico, anche se la zona di appartenenza è mutata, per garantire una continuità formativa e fino alla fine del ciclo formativo.

Per comprovate situazioni di gravità formalmente documentate, in via eccezionale e per la durata di un solo anno scolastico, potranno essere accolte istanze di trasporto scolastico in istituti diversi da quelli più vicini alla residenza.

Di tale eccezionalità potranno usufruire anche gli utenti per cui permangono, anche oltre il primo anno già riconosciuto, i requisiti di eccezionalità (continuità formativa e gravi motivi documentati) a condizione che ci sia la disponibilità di posti sugli scuolabus e che ciò non determini una variazione del percorso già stabilito dal capitolato d'appalto.

Si precisa che in tale condizione il trasporto potrà essere garantito solo previa completa soddisfazione degli aventi diritto.

Tale estensione agli utenti beneficiari non potrà essere confermata qualora venga meno il riconoscimento di eccezionalità agli utenti che hanno determinato l'attivazione del servizio.

Inoltre è consentito ai solo utenti residenti lungo i prolungamenti delle vie di separazione delle 4 macroaree a cui afferiscono le diverse scuole di poter iscrivere i minori indifferentemente alle scuole ricomprese nelle rispettive 2 macroaree adiacenti, sia che l'abitazione sia dislocata sul lato di numeri pari o dispari.

L'iscrizione avverrà esclusivamente attraverso il portale messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale.

La quota contributiva annua a carico dell’utente è fissata in : € 80,00 per il primo figlio che fruisce del servizio, € 50,00 per il secondo figlio che fruisce del servizio, € 30,00 per il terzo o più figli che fruisce del servizio. per i residenti nelle zone rurali è prevista l'agevolazione di un contributo di € 30,00 pro-capite, indipendentemente dal numero dei figli.

L'Avviso Pubblicco per l'a.s. 2019/2020 è consultabile al seguente LINK


Ultimo aggiornamento: 01/07/2019