Finanziamenti per gli studi

L ’art.27 della legge n°448/98 ha determinato la gratuità, totale o parziale, della fornitura dei libri di testo in favore degli alunni che adempiono l'obbligo scolastico nonché delle scuole secondarie di 2° grado.

A questo fine, la Regione Puglia, assegna a  ciascun comune le somme spettanti per l'erogazione agli studenti delle Scuole Secondarie di 1° e 2° grado, fissando i cirteri  tempi e modalità per accedere al contributo, la  soglia ISEE (€ 10.632,94), oltre la quale non può essere riconosciuto il contributo, il possesso dei documenti giustificativi dell'avvenuto acquisto dei libri di testo (scontrtino fiscale, fattura con la dicitura "acquisto libri di testo").

Si rappresenta, altresì, che le Istituzioni scolastiche sono destinatarie anche di ulteriori specifici fondi statali finalizzati all'acquisto di libri di testo ed e-book da dare in comodato d'uso agli alunni in situazioni economiche disagiate (D.l. 12.09.2013 n. 104 art. 6 comma 2) e che pertanto al fine di evitare duplicazioni nell'erogazione dei contributi ai beneficiari richiedenti coloro che beneficiano del comodato d'uso non saranno ammessi al contributo dei libri di testo.

La domanda, corredata di ISEE in corso di validità e documento di riconoscimento e elementi giustificativi, va presentata alla scuola di appartenenza. La scuola dopo le verifiche opportune, e dopo che ogni singola pratica sia stata protocollata e vidimata dal Dirigente Scolastico la inoltra al Servizio Pubblica Istruzione e Assistenza Scolastica.

Il Servizio procede all'elaborazione dei dati e all'erogazione dei contributi.

 

Per qualsiasi informazione l'Ufficio del Servizio Pubblica Istruzione e Assistenza scolastica, riceve il Lunedì e Mercoledì dalle 10.00 alle 11.00 e il Giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.00. Tel 080.3107295 – 080.3107294 – pec pubblicaistruzione@pec.comune.altamura.ba.it